Lock down? Do what you love!

03/05/2020

Ecco sfruttiamo il lock down che ci impone anche di restare a casa facendo cio che amiamo. 
Soprattutto per chi non è costretto ad andare al lavoro e a fare smart working. Giochiamo con le nostre radio, le nostre antenne  Chi vuove mi mandi qualche bella idea che lo ha tenuto lontano dalla depressione delle trasmissione tv e dai bollettini dei morti. 
Io mi sono distratto  cosi nei weekend di pausa lavorativa ed ho pensato di aprire una sezione con delle pagine  per poter dare la possibilità a tutti di raccontare una loro giornata radiantistica.

Cliccando QUI venite indirizzati al link dove chiunque potra vedere pubblicata la propria storia  durante la prigionia forzata.




Godetevi un po di foto e se avete domande come sempre iu1hhp@hotmail.com 
73's Giacomo